"SPECIAL TRAINING METHOD" Un testo immediato e operativo applicabile nello sport, nell'azienda, nella scuola e in tanti altri campi dove al centro c'è la persona.


Pubblicato di recente il libro “Special Training Method”– Calzetti & Mariucci Editore-, scritto dal Dott. Marcantognini  Sammy con la collaborazione di Angelo Vicelli, Giuseppe Sinacori e Francesca Fraternale Meloni.

Il testo, in breve S.T.M., si riassume nell’acronimo SPECIAL in riferimento alle 7 aree di intervento, corrispondenti ai rispettivi moduli di lavoro: Sensazioni, Personalità, Emozioni, Concentrazione, Intelligenza, Aggressività, Leadership.

I 7 moduli affrontano dal punto di vista teorico e pratico le tematiche salienti della psicologia dello sport e attuano un metodo di lavoro innovativo per un allenamento funzionale al raggiungimento di obiettivi professionali e personali.

Il libro, con uno spiccato imprinting applicativo, illustra le basi filosofiche, psicologiche e didattiche di un metodo consolidato da anni di studio e di esperienza sul campo, corredato da una vasta gamma di schede operative e pratiche, che ne fanno un manuale accessibile a tutti gli operatori di settore, sia nel contesto sportivo, che in quello educativo, scolastico ed aziendale.


MASTER IN PSICOLOGIA DELLO SPORT ASI 2019

Lezioni frontali, attività esperienziale con atleti di alto livello, tecnologia e metodo innovativo, consolidato da anni di attività formativa sul “campo”: MASTER IN PSICOLOGIA DELLO SPORT ASI 2019.
Dopo il residenziale intensivo svoltosi dal 19 al 22 luglio, che ha concluso il Master in Psicologia dello Sport ASI 2018, sono di nuovo aperte le iscrizioni per la prossima edizione che ripartirà a gennaio 2019, sotto la direzione scientifica del Dott. Marcantognini Sammy.

Dipartimento di PEDAGOGIA E DIDATTICHE PER LE ATTIVITÀ MOTORIE NELL’INFANZIA E NELL’ETÀ ADULTA

Nasce, all’interno del Settore di Psicologia dello Sport, il Dipartimento di PEDAGOGIA E DIDATTICHE PER LE ATTIVITÀ MOTORIE NELL’INFANZIA E NELL’ETÀ ADULTA. Il Dipartimento, che ha un suo responsabile nazionale, dott. Enrico Clementi https://about.me/enricoclementi, erogherà formazione rivolta ad Operatori e professionisti dello sport, Insegnanti, Educatori Professionali/Sociali, figure professionali del settore sanitario. È previsto il rilascio di crediti formativi ECM. A breve ulteriori informazioni e calendario delle proposte.

"Dico stop, ma non si fermano!!?? Autorevole e direttivo o democratico e permissivo??"

Ancona, 8 giugno 2018 - Scuola dello Sport Marche (Comitato regionale CONI Marche)

Continua il percorso sui contributi che la psicologia dello sport può portare per la formazione di allenatori e insegnanti, per rendere più consapevole ed efficace il proprio lavoro con i ragazzi. La questione della leadership si collega naturalmente con il tema del recente incontro sulla gestione del conflitto. Con questi incontri cerchiamo di stimolare delle riflessioni sulla nostra esperienza professionale, di interrogarci sul nostro vissuto personale e di offrire alcuni strumenti operativi da spendere sul campo.
L’approccio non solo teorico, ma anche esperienziale permetterà di affrontare in modo più organico il tema della leadership, mettendoci in gioco in prima persona.
Come si conduce un gruppo oppure una squadra?
Il Workshop è rivolto ad allenatori, educatori, insegnanti….. che vogliono conoscere e migliorare il proprio stile di Leadership. Nel momento in cui ci troviamo a condurre un gruppo di atleti, giovani o adulti, in uno sport di squadra o individuale, oppure un gruppo di studenti, siamo responsabilizzati nel ruolo importante e delicato di Leader. Il leader è colui che indica, stimola, provoca e conduce la sua squadra o il suo gruppo. E’ più opportuno uno stile di leadership deciso oppure compartecipativo?
Il workshop che si articolerà in una parte pratica e in una seconda parte teorica, ha lo scopo di far lavorare i partecipanti su questi aspetti.

30 maggio 2018 : "Lo Sport come strumento di Eduicazione alla Vita"


Molto interessante e stimolante la relazione del Dr. SAMMY MARCANTOGNINI: la pratica sportiva, se avviene in un ambiente sereno e gioioso, è autentica educazione alla vita e può prevenire il disagio giovanile: il giovane, se libero dalla pressione dell’adulto (genitore o allenatore), vi coltiva i propri sogni e nella competizione sperimenta sia il successo che l’insuccesso, entrambi fondamentali per costruire la propria personalità. 




Campionato Italiano Volley femminile 2017/2018

Elisa Cella: Di nuovo Campionessa Italiana di Volley Femminile per la stagione 2017/2018